Indirizzo: Via Dei Mille 9 - 10123 Torino Orario di apertura: da lunedì a venerdì dalle 11.30 alle 20.00 Telefono: 011 5770511 - 011 8127821
Email: info@csehpoli.com

Specialisti

Dr. Riccardo Di Stasi

  • Presentazione
  • Domande frequenti
Mi chiamo Riccardo Di Stasi, sono nato e cresciuto a Grugliasco in provincia di Torino. Nel 2010 mi sono laureato in Terapia della Neuro Psicomotricità dell’Età Evolutiva, presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Torino. La professione del Terapista dell’età evolutiva, si caratterizza per la sua competenza specifica sui bambini dalla nascita fino ai 18 anni di età e per un intervento di tipo “globale”, attento a considerare, per ogni fascia d’età, l’equilibrio complessivo e l’integrazione di tutte le funzioni e le competenze.
In seguito alla laurea ho iniziato a esercitare come libero professionista presso uno studio privato di Torino e parallelamente ho ampliato la mia formazione lavorando in gruppi di psicomotricità educativa (metodo Aucouturier).
Ho conseguito l’abilitazione all’utilizzo del metodo di arricchimento strumentale del prof. Reuven Feuerstain Pas Basic e Pas Standar.
Collaboro con alcune scuole di Torino per laboratori di potenziamento in età prescolare e nel primo biennio della scuola primaria
Nel corso degli anni di esperienza lavorativa e grazie ad una formazione mirata mi sono specializzato in particolare nella riabilitazione dei disturbi dell’apprendimento (DSA: disgrafia), dei disturbi della coordinazione motoria (disprassia), dell’iperattività e dei deficit attentivi (ADHD), dei ritardi cognitivi, delle sindromi e delle patologie neuro-motorie.
Attualmente svolgo la mia attività a livello individuale o di piccolo gruppo.

Mio figlio fa fatica a scrivere...è disgrafico?

La Disgrafia rientra nei DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) ed è caratterizzata da una scrittura deficitaria in ambito qualitativo (poco comprensibile), quantitativo (lenta) e nell’organizzazione spaziale del foglio. Può essere dovuta a difficoltà di tipo grafomotorio (impugnatura, postura, coordinazione…) o nell’automatizzazione dei grafemi (lettere), in particolare in corsivo. La valutazione neuropsicomotoria permette di definire l’origine e l’entità delle difficoltà e di impostare l’intervento riabilitativo più appropriato.

Cos'è la Disprassia?

La Disprassia (o Disturbo minore del movimento) è un disturbo che si presenta in età infantile e nel quale le prestazioni in compiti di coordinazione motoria (globale o fine) sono significativamente al di sotto del livello atteso rispetto all’età e allo sviluppo intellettivo. Lo sviluppo motorio non risulta alterato nella sua globalità, ma si riscontrano difficoltà nel compiere movimenti finalizzati (prassie), anche di tipo quotidiano (vestirsi, svestirsi, allacciarsi le scarpe, andare in bicicletta…). Può causare difficoltà anche nelle attività scolastiche come scrivere, eseguire compiti di produzione grafica e gestire il materiale didattico.

Mio figlio non riesce a stare seduto... E' iperattivo?

L’ADHD (Deficit di attenzione e iperattività) è un disturbo caratterizzato da un marcato livello di disattenzione e una serie di comportamenti secondari che denotano impulsività e iperattività. I bambini con ADHD fanno fatica a stare fermi, si alzano continuamente dal loro posto, non portano a termine i compiti assegnati, ecc… Spesso il loro profilo scolastico è scarso per la ridotta capacità di concentrazione e può essere difficile il rapporto con i coetanei e con gli adulti. L’intervento riabilitativo, in collaborazione con la scuola e la famiglia, mira a sviluppare una serie di strategie volte a escludere le interferenze di stimoli esterni non appropriati migliorando così le capacità di concentrazione e l’autonomia scolastica.